Valentina e la testa tra le nuvole


1 agosto 2011

Questa mattina è arrivata una bella ragazza russa che lavora il feltro. È venuta con il marito, che abbiamo scoperto essere imparentato con la nostra L. Com’è piccolo il mondo! I lavori che ci ha portato sono davvero belli, in particolare alcune collane di feltro. Spero che ci sia la possibilità di fare qualcosa insieme, perché mi sembra interessata e brava.
Nella pausa pranzo L. è scappata con la sua amica su alla Madonna della Neve. Non riesce a stare più di tre giorni senza montagna. L’amica fa parte dell’associazione Naso In Tasca, tra i fondatori della FNC, Federazione Nazionale Clowndottori. Sono volontari che lavorano negli ospedali di Biella e Ivrea come clown dottori nei reparti pediatrici e svolgono attività con i bambini. La trovo una cosa molto bella.

V.

2 agosto 2011

Picknitting! Sta andando alla grande. Oggi c’erano proprio tante persone, abbiamo anche messo le foto su Facebook. È venuta persino mia nonna, e abbiamo mangiato, knittato e chiacchierato come comari per due ore. Il tempo è volato. Le nostre ospiti sono sembrate tutte molto soddisfatte, mi auguro che vengano tutte anche le prossime volte.

V.

4 agosto 2011

Come non detto. Oggi, al contrario di martedì, al Picknitting non è arrivato nessuno. Io e L. siamo comunque uscite a knittare. Il signor L. ha portato una bottiglia di Menabrea che ci siamo divisi in tre e abbiamo passato due ore a lavorare a maglia e a chiacchierare tra noi. In barba a chi non è venuto.

V.

5 agosto 2011

Questa sera è capitata una cosa curiosa: la porta non si voleva più chiudere. Il signor L. non c’era, e noi due povere tapine abbiamo passato un quarto d’ora d’inferno cercando di far girare la chiave nella toppa, ma non c’è stato niente da fare. Alla fine abbiamo chiamato il boss, che ci ha dato un consiglio: «Prendete una barra di metallo e battetela sulla serratura finché non si sblocca». Mi aspettavo di veder arrivare l’intero paese dalla confusione che abbiamo fatto. Sembravamo la Banda Bassotti alle prese con il deposito di zio Paperone! Ma alla fine l’abbiamo avuta vinta sulla porta, che ha ceduto malvolentieri e si è chiusa.

V.

09 agosto 2011

Al Picknitting oggi è venuta una signora dal Veneto. Ci segue da qualche mese e sembra molto interessata e interessante. Si chiama Cristina e ha l’aspetto di una vera donna in carriera. Mi ha dato qualche dritta in ambito informatico (ne sa più di un softwarista!) e ci ha mostrato alcuni suoi lavori e progetti di maglia. L’abbiamo portata a visitare il vecchio lanificio, comprese le scale a chiocciola che portano giù al torrente, passando attraverso la vecchia fabbrica. È rimasta incantata. Spero di rivederla presto, resterà a Biella per una settimana. Mi piace molto la sua compagnia.

V.

10 agosto 2011

Quanto sono maldestra oggi! Stamattina ho rotto un vasetto di conserva mentre cercavo di trovargli un posto nel frigorifero. Poi sono andata nell’orto a raccogliere le melanzane da grigliare e ho pestato la coda al gatto. Non contenta, affettando le suddette melanzane mi sono fatta la punta all’indice. Se vi siete mia tagliati un dito come si deve, sapete cosa vuol dire: ho tenuto il dito fasciato in mezzo chilo di garza per quasi tutto il giorno… che male!

V.

Annunci

Una risposta a “Valentina e la testa tra le nuvole

  1. Si Vale…l’anno scorso ho rotto un vasetto di conserva e mi sono tagliata piuttosto a fondo e ricordo molto bene quanto sangue esce!!!
    Povera…adesso va meglio?
    Bettina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...