The Wool School

Emma, Marilena, Graziana, Deborah, Agostina e Helene.
Da Torino, Asti, Salerno, Perthshire, Verona e Reykjavik.
Donne. Maestre. Ognuna straordinaria nella sua arte.
Saranno con noi – da noi – a partire dal 22 ottobre e ci accompagneranno fino a Natale. Ci condurranno per mano in un percorso, mettendo a nostra disposizione presenza, esperienza e saperi.

Emma, elegante, competente e precisa, ci insegnerà a leggere e a scrivere pattern di lavori a maglia. Nel corso dei primi incontri parlerà di scialli: ce li farà vedere, toccare e ci spiegherà come leggerli, tradurli e realizzarli. Poi, poco prima di Natale, allo stesso modo ci guiderà nel mondo dei cardigan.

Marilena, una donna mistica che trasforma in sculture le sue trame, ci insegnerà a passare la spola tra i fili d’ordito fino a scorgere il profilo di un arazzo. Ci aiuterà a decifrare le basi di quest’arte, mettendoci in grado di comprendere la tecnica e la sapienza racchiuse in un manufatto che si trasforma in arte.

Graziana, con la sua pluriennale esperienza di ricercatrice universitaria nel campo delle tinture naturali, in particolare vegetali, nonché in veste di presidente dell’associazione “I colori del Mediterraneo”, a novembre ci regalerà il sole e il calore del Cilento e della gente che lo abita. Un assaggio della scuola tintoriale partenopea, che nel Settecento costituiva l’avanguardia internazionale in materia.

Deborah, vivace scozzese innamorata della nostra penisola, ci mostrerà com’è possibile filare a mano il sucido per trarne la magia precisa e certosina di un filo unico e irripetibile. Per il suo laboratorio abbiamo selezionato due velli nazionali preziosissimi, uno dei quali non avrà nemmeno bisogno di essere tinto, perché già scuro.

Agostina, con la sua forza e la sua energia, ci introdurrà in un percorso di feltratura a partire da lane sucide. Conoscerla, ammirare le sue creazioni, vederla all’opera e lavorare insieme a lei sarà un’esperienza da ricordare, fisica eppure fortemente concettuale.

Helene, francese innamorata dei paralleli artici che di tanto in tanto scende a maggiori mitezze, ci porterà dall’Islanda i colori di quella terra, effimeri nelle tinte sgargianti e costanti nei toni invernali.

Per soddisfare le esigenze, che captiamo sempre più frequentemente, di chi desidera abbracciare nuovi saperi, culture e tecniche e approfondire la conoscenza del mondo e degli altri, abbiamo organizzato una serie di incontri di alto livello per permettere a chiunque di arricchire le proprie conoscenze attingendo alle migliori fonti disponibili. La filosofia dei laboratori si articola in pochi semplici punti:

  1. Fonti autorevoli. Ospitiamo solo insegnanti riconosciuti, il cui spirito vibra in sintonia con la nostra lanosofia.
  2. Accessibilità. I corsi sono democraticamente aperti anche agli “uditori”, ossia coloro che per questioni di tempo, impegni, disponibilità, non potranno essere allievi regolari a tutti gli effetti. Anche se non prenderanno parte attiva alle lezioni, potranno respirare l’atmosfera dei seminari e arricchire il proprio bagaglio di conoscenza.
  3. Livello superiore. Intendiamo porre in atto il nostro proposito di elevare gli standard qualitativi nel campo delle attività manuali, tentando di spostare in alto l’asticella della qualità e della sua comprensione.

Inutile dirlo, ma le adesioni ai seminari sono a numero chiuso. Limitare le iscrizioni è l’unico modo per permettere alle insegnanti di seguire ogni partecipante in modo puntuale. Per informazioni su date, costi e programmi, scriveteci all’indirizzo info@thewoolbox.it.

Annunci

11 risposte a “The Wool School

  1. ….ragazzi….!!!!!….grazie,…… ma essere definita una donna mistica mi sembra eccessivo, sono solo tanto appassionata di tutte le cose belle,
    e mi piace contagiare gli altri e trasmettere quello che so.
    Sono sicura che ci divertiremo moltissimo.
    un abbraccio a tutte e tutti,
    marilena

  2. Tenetemi informata! Vi ho inviato una mail di richiesta informazioni
    grazie

  3. vale, cara…pensami! domani quando passo….riesci a prepararmi 4 righe con programmi e prezzi? così vedo di organizzarmi!:P

  4. veronica morellini

    Ciao sono Veronica, vorrei informazioni sul corso (orari, costi, ecc), ma non riesco a mandarvi la mail… grazie

  5. Ciao,
    vorrei anch’io qualche informazione: dove si tengono i corsi? Gli orari? I costi?
    Grazie infinite
    Mary

  6. Ciao, vorrei anch’io qualche informazione sui corsi, date luoghi.. Sono sorella di un ragazzo disabile e mi piacerebbe imparare con lui la tessitura su telaio. Grazie Francesca

  7. Pingback: Filare a mano: perché ci prendiamo il disturbo? (Parte I) | Maglia-Uncinetto.it

  8. Salve ,ho cercato di chiedere info ,ma non mi parte la mail . come posso avere notizie circa la durata , i costi ed ,il lugo dove si tengono i corsi?
    Ci sarebbe eventualmente ancora posto?
    Ringrazio.Luisa

  9. Pingback: Workshop di filatura a Miagliano | Maglia & Fai da Te

  10. Pingback: Maglia-Uncinetto.it » Filare a mano: perché ci prendiamo il disturbo? (Parte II)

  11. Salve,anch’io vorrei info su corsi di filatura magari con Deborah Gray per 2012.Grazie!
    Deborah da Zagarolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...